VOH_news-01

Hanno ovunque collezionato standing ovation, sono stati la colonna sonora del “Lincoln Center Global Exchange”, hanno cantato alle Nazioni Unite per la famiglia reale di Svezia, al Teatro del Silenzio e per il Papa.

Con le loro esibizioni hanno dato ancora una volta testimonianza concreta di come l’arte possa essere un potente strumento di cooperazione, uno strumento per lo sviluppo del proprio potenziale, uno strumento per mostrare la forza, i colori, la positività di una Terra.

Nel cuore di Miami, nella prestigiosa Frost School presso la Miami University, i ragazzi del coro “Voices of Haiti” sono stati i protagonisti di un incontro emozionante con gli studenti, un incontro musicale in cui gli uni hanno cantato per gli altri.

Un momento unico quello il cui il Rettore della scuola, superbo pianista jazz, ha suonato per tutti una meravigliosa “Holy Night”. Gli occhi lucidi e increduli dei bambini erano uno spettacolo così come il loro entusiasmo incontenibile quando il Maestro Bocelli si è alzato dalla platea per intonare con loro la loro amata “Amazing Grace”.

Dopo lo scambio con i colleghi più grandi il pomeriggio è stato dedicato ad un progetto nuovo che porterà le nostre voci di Haiti sempre più lontano nella seconda parte del 2018.

Miami è stata anche l’occasione per il kick off di una nuova partnership per ABF.

La MSC Crociere ha infatti deciso di contribuire al nostro lavoro in Haiti in particolare al sostegno dei progetti educativi e della mobile clinic nella scuole ABF-Saint Luc.

Ogni passeggero della nuova nave Seaside, la nave più grande mai costruita in Italia, potrà donare 2 dollari e questo contributo andrà direttamente alla Fondazione per continuare a fare la differenza in Haiti a fianco del partner locale Saint Luc Foundation in particolare a supporto del progetto mobile clinic attraverso il quale vengono erogati assistenza medica e farmacologica, vaccini, educazione sanitaria dentro le scuole, ad oltre ottomila persone all’anno.

 

Per sottolineare l’importanza della partnership biennale, il Maestro Bocelli ha voluto con sé le Voices of Haiti, che sono gli ambasciatori più efficaci del loro Paese e del lavoro della Fondazione.

I loro sorrisi, le loro voci, il loro entusiasmo è un invito a supportare e a visitare una terra che è colore, gioia, potenzialità inespressa.

Molti nuovi amici, durante la loro vacanza attraverso i Caraibi, avranno modo di conoscere di più di Haiti, dei progetti di ABF e di supportare concretamente la crescita dei nostri bambini e delle nostre comunità.

Leggi il diario di viaggio di Voices of Haiti in Miami: Link diario VOH in Miami